Panzanella di fine estate

img_0810

Vi racconto subito la mia cena di stasera perché il ricordo è deliziosamente e gustosamente vivo.

Ho fatto due varianti rispetto alla ricetta tradizionale e cioè: ho usato fette di pane pugliese anziché pane toscano “sciapo” e anziché usare la cipolla cruda l’ho fatta appassire in padella con poco, poco olio a fuoco bassissimo. Ma voi potete benissimo seguire la tradizione.

Ma procediamo con ordine. Panzanella per due persone.

Ho fatto abbrustolire 4 fette di pane pugliese e poi le ho tagliate a quadrotti e messe in una ciotola grande di portata.

Ho fatto appassire in padella con poco olio evo due cipollette rosse, ma voi potete usarle anche crude.

Ho tagliato a fette un cetriolo con la buccia.

Ho tagliato a pezzetti due pomodori da insalata non molto maturi.

Prima di assemblare il tutto ho preparato in una tazza dell’olio, sale e pepe diluiti con dell’acqua tiepida che ho versato sul pane per imbibirlo, poi ho aggiunto il cetriolo, i pomodori, le cipolle, dei capperi dissalati, olive taggiasche, origano e aggiustato di sale.

Mescolare bene e buon appetito!

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...